n° 18
15 gen 2021

Emergenza Coronavirus | DPCM 14 Gennaio 2021

DPCM 14 Gennaio 2021


Gentile Associato,

 

alleghiamo il testo firmato del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 14 Gennaio 2021.

 

Il testo conferma gran parte delle limitazioni attualmente in vigore, con alcune modifiche. Tra le innovazioni apportate dal testo, segnaliamo le ulteriori limitazioni agli spostamenti (già previste, peraltro, dal D.L. 2/2021, oggetto di precedente comunicazione) nelle zone rosse e arancioni, nelle quali le visite di massimo due persone ad un’abitazione diversa sono limitate al territorio comunale.

 

Le indicazioni per gli spostamenti verso e dall’estero sono normati dagli articoli 6, 7 e 8 del Decreto e contengono indicazioni analoghe a quelle già attualmente in vigore. In particolare, per le deroghe agli obblighi di test e quarantena per il rientro in Italia del personale delle imprese, si rimanda all’articolo 8, comma 7.

 

Segnaliamo anche che, limitatamente alle zone rosse ed arancioni, i bar e i rivenditori di bevande non potranno esercitare vendita da asporto dopo le ore 18.

 

Infine, si riporta l’indicazione di chiusura degli impianti sciistici fino al 15 febbraio 2021; da tale data, gli stessi potranno riaprire adottando apposite linee guida che verranno predisposte dalla Conferenza Stato-Regioni e dal Comitato tecnico-scientifico.

 

Le indicazioni di questo DPCM restano valide fino al prossimo 5 marzo 2021.

 

Rimanendo a disposizione per ogni necessità, salutiamo cordialmente.

 

Il Responsabile d’Area

Riccardo Confalonieri